La storia di Tom Turcich, l’uomo che ha fatto il giro del mondo a piedi con il suo cane

La storia di Tom Turcich è qualcosa di incredibile e di emozionante, stiamo parlando di un uomo che ha fatto il giro del mondo a piedi con il suo cane, viaggio che è durato sette anni ed è stato reso speciale dalla cagnolina di nome Savannah, sua fedele compagna di viaggio. È la prima volta nella storia che riesce una impresa di questo genere insieme a un amico a quattro zampe, questa bellissima storia ha avuto inizio nel 2015 e si è conclusa da poco tempo, ha avuto come protagonista un ragazzo di nome Tom Turcich, di 33 anni e del New Jersey. È stato, infatti, il decimo a fare un’impresa del genere, ma non era mai accaduto che una cagnolina vi partecipasse. Il ragazzo, soprannominato il Forrest Gump americano del New Jersey, racconta di aver pensato a questo giro del mondo dopo la morte precoce di una sua amica che aveva solo 17 anni, Ann Marie, in seguito ad un tremendo incidente sugli sci che ha segnato tanto Tom che ha affermato: “Ho avuto la netta consapevolezza della fragilità della vita, ed è stato come un risveglio”. Tom racconta di essere partito all’età di 26 anni con il sacco a pelo in spalla, la telecamera digitale, il computer e il fornelletto da campo e di non aver mai interrotto il suo giro entusiasmante. Ha iniziato il viaggio da solo, poi nel corso del giro ha pensato di prendere da un canile in Texas la cagnolina, che ha chiamato Savannah, con cui ha fatto il giro del mondo. Racconta delle loro partecipazioni a matrimoni in Turkmenistan, ad eventi in Canada e Panama, di vari incontri casuali durante il loro cammino in Azerbaijan, Croazia, Serbia, Francia, Portogallo e della bellezza del loro incredibile giro di tutto il Sudamerica, che hanno fatto prima di rientrare a casa. Durante tutto il viaggio numerose sono le fotografie con la sua cagnolina, che ha condiviso sui social sul suo profilo che ha chiamato “The world walk”. “Una passeggiata di salute, ha dichiarato, che mi ha messo in pace con me stesso”. Alla fine del giro, che si è concluso il 21 maggio ed è stato di 48 mila chilometri, Tom e Savannah hanno avuto un rientro acclamato da genitori, parenti, amici e dai cittadini di Haddon Township.

Applicazioni auto

Ormai su Google Play Store possiamo trovare davvero di tutto, da applicazioni dedicate al fitness, ai videogame ma anche app dedicate alla condivisione di file utili per il lavoro. Per quanto riguarda il settore motori, si possono trovare alcune applicazioni da poter utilizzare mentre si è alla guida, anche molto interessanti come ad esempio quella che permette di trovare il distributore di benzina più vicino a noi o quella che sceglie la nostra playlist preferita durante un viaggio. In base alle nostre esigenze possiamo trovare di tutto, sia app gratuite che, ovviamente, a pagamento. Ecco alcune delle migliori app per Android, da utilizzare in auto.

Android Auto

Di proprietà di Google, Android Auto possiede una semplice interfaccia ed i comandi vocali. Grazie a questa applicazione è possibile utilizzare il nostro smartphone mentre siamo alla guida, ovviamente senza alcun tipo di pericolo. L’applicazione è inoltre compatibile con tantissimi programmi come Skype, Telegram o Spotify. È possibile utilizzarla con un dispositivo che abbia almeno il sistema operativo Android 5.0 e si tratta di un’app totalmente gratuita.

Prezzi Benzina GPL e Metano

È vero, in auto molto spesso ascoltiamo musica o vediamo il navigatore indicarci la strada corretta da percorrere, ma ci sono anche dei servizi che sono altrettanto utili come l’app Prezzi Benzina. Si tratta dell’applicazione perfetta per chi sta cercando il distributore di benzina, con i prezzi più economici, più vicino. È possibile, inoltre, filtrare anche i risultati, in base alla città o alla posizione attuale.

Waze

Waze è senz’altro l’app più utilizzata da tutti gli utenti che hanno bisogno di un navigatore affidabile. Fornisce notifiche in tempo reale, con la quale ti verrà indicata la strada più veloce o quella con meno km da effettuare, per arrivare a destinazione. Attraverso la mappa sono indicati gli eventuali pericoli, posti di blocco o code in generale. Waze è inoltre compatibile con Facebook dove è possibile condividere tutte le informazioni di viaggio. Anche Waze è un’applicazione gratuita.

CamOnRoad

Se vuoi trasformare il tuo smartphone in una videocamera per riprendere il tuo viaggio, CamOnRoad è l’applicazione che fa per te! Utilizzarla è davvero molto semplice, con il telefono riprenderai la strada e durante le riprese potrai vedere l’interfaccia che segnalerà, in tempo reale, eventuali posti di blocco, limiti di velocità ed anche il distributore di benzina più vicino. Il servizio offre anche 2GB di cloud storage totalmente gratuito.

Torque Pro

Questa è un’applicazione adatta a chi vuole tenere sempre monitorate le prestazioni della propria autovettura. Con Torque Pro si può registrare davvero di tutto, anche l’emissione di CO2. Se la colleghi al computer di bordo avrai anche la possibilità, tramite il servizio di diagnosi, di verificare i problemi della tua autovettura. Viene offerta anche l’opzione di creazione di un documento di testo, che puoi presentare direttamente al tuo meccanico di fiducia. Tutte queste funzionalità non sono però gratuite e per avere Torque Pro sul tuo smartphone, serviranno poco meno di 4 euro.